Translate

martedì 16 maggio 2017

"Cara", dalla Calabria alla Sicilia con tanto amore...

Sabato 2 Giugno 2016 avevo scritto a riguardo questi cosiddetti "Cara": una mano lava l'altra e tutte due lavano quel viso"!!!
Ora, come se nessuno sapesse... si scopre che da oltre dieci anni, il noto "Cara" di Crotone, era nelle mani della 'ndrangheta....
Milioni e milioni di euro di fondi Ue, girati direttamente nelle mani della criminalità organizzata... alla faccia della legalità e dei controlli ANAC!!!
Ora... a fatto compiuto, ci vengono a raccontare dell'inchiesta, degli arresti, di quei clan criminali, di organizzazioni volontarie colluse, di Presidenti di Confraternita delle Misericordie coinvolti e di parroci di paese collusi, entrambi accusati a vario titolo... d'associazione mafiosa. 
Il sistema è sempre quello e cioè... l'accaparrarsi di tutti i subappalti dal catering a tutti gli altri servizi di gestione... come ad esempio, gli operatori chiamati ad operare nel centro, le lavanderie industriali per pulire biancheria e tovaglie, tutto ovviamente, in mano alla 'Ndrangheta...
In questo contesto criminale, anche gli uomini della "Chiesa"... facevano la loro parte...
Già... non si comprenda a quale "chiesa" possano collegare questi infidi individui: Francesco, Francesco... ti prego, datti una mossa, ti prego... cacciali tutti!!!
Perdonatemi questo momento di sfogo... riprendendo, sembra che il parroco ricevesse delle somma consistenti, a titolo di prestito e pagamento di false note di debito, per servizi di assistenza spirituale che avrebbe reso a quei profughi... al costo irrisorio di soli €. 132.000... a cui vanno sommati, 3,5 milioni di euro dati per restituzione prestiti e donazioni...
Poi ci sono quei contratti prima rescissi e poi passati stranamente ad altri familiari, certamente tutto ciò, grazie all'appoggio o alla negligenza di chi avrebbe dovuto controllare tra quegli uomini/donne delle istituzioni e come evidente... non l'ha fatto!!! Quantomeno questo è quanto voglio credere...
D'altronde, se così non fosse, significherebbe che alcuni di quei responsabili, abbiano partecipato compiutamente ad una vera e propria collusione con gli uomini... di quella associazione criminale!!!   
Per altro... come può la Prefettura sospendere un certificato antimafia ad una società in odor di mafia... e successivamente, concedere ad un'altra, parere favorevole per operare in quel campo (vorrei sapere in quali modi si è aggiudicato quell'appalto...) , quando i suoi referenti erano di fatto parenti di quei soggetti interdetti nell'altra società, alla faccia dei protocolli di legalità... mi fanno 😂😂😂 ridere!!!
Altro che white-list... qui il termine che più si adatta è sewer-list dove "sewer" per chi non lo sapesse... sta per "fogna"!!!
Infine... ci sono come sempre le amicizie politiche... quelle potevano mai mancare??? Certamente no!!!
Infatti, tra i soggetti indagati di cui sopra, molti di essi, mostravano di avere "intimità" con alcuni nostri politici e/o uomini delle istituzioni.... tra questi infatti, sembra che vi fosse la parlamentare Dorina Bianchi, il ministro degli Esteri Angelino Alfano, infatti, proprio qualche anno fa, il governatore dell'ente che gestisce il Centro di accoglienza di Isola di Capo Rizzuto (Leonardo Sacco), era finito nell'occhio del ciclone per aver nominato Lorenzo Montana (casualmente... cognato del fratello di Alfano) a dirigere la struttura di Lampedusa; incarico che il "cognato" (funzionario dell'Agenzia delle Entrate), senza alcuna esperienza per quel ruolo, ha potuto ricoprire solo per pochissimo tempo, in quanto successivamente, si è dovuto dimettere a causa delle cresciute polemiche. 
Lo stesso Sacco comunque, ha sempre avuto un alto potere "politico" contrattuale... dal momento che era anche all'interno del Cda della società che per lungo tempo ha gestito l'aeroporto di Crotone...
Una vera e propria spartizione in cui, uomini dei clan, politici, presidenti, amministratori ed anche, preti... erano in maniera molto "CARA" (sotto tutti i punti di vista...) legati, affinché quel fiume di denaro, si potesse spartire tra loro...
Comprenderete bene come in questa vicenda, lo Stato, non fa una bella figura, avendo avuto la necessità, di ben dieci anni per far emergere quest'incresciosa situazione, confermando non solo quella propria lentezza burocratica e strutturale, ma lasciando ciascuno di noi con il dubbio che, dietro questa vicenda, ci possano (o ci debbano...) essere... altri nominativi coinvolti, volutamente finora non fatti emergere!!!
"Giorno dopo giorno mi sento così straniero, in questo posto per me diverso...
Dammi solo il tempo di avere un po' di fortuna, per un' idea che ho, nella mia valigia ci metto anche un po' di luna... e poi ritornerò per dirti: Cara il tempo vola... ".
   

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo