Translate

mercoledì 8 settembre 2010

Tomizawa...The show go on...

Shoya Tomizawa...non c'è più!!!
Nel Gran Premio di San Marino, qualcuno dimentica che c'è un pilota  a terra...che non si muove... ed invece di fermare la gara, ci si preoccupa di farla proseguire!!!
In qualunque sport..anche nel più banale nostro calcio, quando un giocatore cade...si ferma il gioco e se l'albitro non lo fa...ci pensano i giocatori ad interrompere la fase in corso...
Quì invece ognuno corre, corre e purtroppo per dovere correre se ne fottono se un loro amico, avversario o compagno è a terra agonizzante, ferito o forse morto!!!
Che sia giusto che ragazzi anche minorenni possano partecipare a competizioni come questa dove si rischia anche la morte, certamente e moralmente non ci si trova d'accordo...ma non bisogna dimenticare che questi ragazzi sin dalla tenera età di 5 anni si ritrovano, messi dai genitori, su piccole motociclette a correre ed a iniziare il percorso della loro vita!
Però, che lo show debba continuare, ecco che, almeno in questo si può intervenire...; tentare certamente di provvedere sin da subito con le operazioni di soccorso è fondamentale, diventa prioritario intervenire nei primi minuti dopo lo schianto, con un rapido coinvolgimento dei medici, dell'ambulanza si può tentare di salvare una vita...
Il drammatico schianto avvenuto a 14 giri dalla conclusione è accaduto per il contatto con un tappettino di finto prato verde, posto adiacente al cordolo, più per un fatto estetico, che per qualsivoglia ragione di sicurezza, che proprio perchè posto lì, ha causato la perdita di  controllo della sua moto.
Queste moto che arrivano a toccare i 250... non danno il tempo di poter effettuare nessuna correzione, chi come il sottoscritto porta una moto sà, cosa significa avvicinarsi anche soltanto ad una velocità di 180 chilometri/orari.
Quindi nessuna bandiera Rossa e neanche è stata sospesa la gara...complimenti ai Direttori di gara....chissà se avessero adottato la stessa scelta se fosse stato un loro figlio a cadere...
 Il Dottor Claudio Costa ha affermato che " è stato un incidente terribile con lesioni terribili, abbiamo fatto un lavoro egregio al centro medico, in ambulanza e nell’ospedale di Riccione, quindi Tomizawa è venuto a mancare alle 14.19 ".
Ovviamente non possiamo prendercela con coloro che hanno corso successivamente; Pedrosa, Lorenzo e Valentino Rossi, appena avvisati dell'accaduto a fine gara, non hanno potuto far altro che accettare quanto era appena successo al loro amico e collega e sicuramente nel ricordarlo, con quell'allegria e simpatia che intervistato esprimeva, anch'essi certamente nel prendere atto della mancanza... avranno pensato a quanto la loro vita, la loro carriera, sia appesa ad un filo...
Addio, Tomizawa.






Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo