Translate

giovedì 22 ottobre 2015

Lui uno squilibrato... Lei una cretina!!!


Con questi due aggettivi la Dott.ssa Saguto "intercettata" al telefono, discuteva con una amica, dei figli del Giudice Borsellino (quello sì che aveva titolo d'essere chiamato magistrato... a differenza di lei... che ha dimostrato - con i fatti finora emersi - essere... la vergogna ed il disonore per quell'ordine...), apostrofando Manfredi e Lucia... in modo inconcepibile!!!
Di lui ha dichiarato... essere uno squilibrato, aggiungendo... "lo è sempre stato... lo era pure da piccolo" (vorrei vedere quale figlio, vede saltare il proprio padre con una bomba e non da di matto...) certo la Saguto cosa ne sa... i suoi figli, vivono ancora protetti (e aggiungerei raccomandati...) sotto le sue cosce... e pretende di fare la morale agli altri... ma per favore, mettetela dentro e buttate le chiavi!!!
Di Lucia Borsellino dice, anzi precisa... è cretina!!!
E' dire che proprio la Sig.ra Saguto (chiamarla giudice... perdonatemi è troppo, anche perché, non stiamo parlando del giudice corrotto, Ada Ferretti... ben interpretato nella fiction di squadra antimafia 7... questa, per chi ancora non l'avesse capito è la realtà...) si era da poco allontanata (siamo il 19 luglio u.s.) dalla manifestazione "Le vele della legalità" alla quale era stata invitata in qualità di madrina  (ci vuole coraggio... ), per ricordare il sacrificio di Paolo Borsellino e degli agenti di scorta. 
Ma appena tornata nella sua auto (ovviamente blindata... come se qualcuno la volesse fare saltare.... ma chi... ma per favore, basta con queste puttanate...), cosa fa... telefona ad un'amica e parla contro i figli del Giudice Borsellino...
Dovevi vedere la scena del giorno prima... Manfredi lì... (al palazzo di giustizia di Palermo) abbracciato fra le lacrime del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella,.. un abbraccio che ha commosso l'Italia!!!
"Ma perché minchia ti commuovi... a 43 anni per un padre che ti è morto 23 anni fa? 
Ma che figura fai... ed insiste... le palle ci vogliono e poi parlava di sua sorella e si commuoveva... ma vaffanculo!!!
MINCHIA SIGNOR TENENTE... ma qui altro che fiction... i boss che l'hanno fatto saltare in aria... al Giudice Borsellino e anche al collega Falcone, sono stati finora (almeno nelle dichiarazioni) più educati e rispettosi... sono rimasti infatti in tutti questi anni... in silenzio... quì si parla e soprattutto a sproposito!!! 
Uno dei giudici simbolo di Palermo, allora Presidente della sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo - gestione beni sequestrati e confiscati (oggi indagata per corruzione, concussione, abuso d'ufficio, favori, raccomandazioni, induzione... e potremmo continuare con la lista... anche quella della spesa), cosa fa... nel giorno dell'anniversario della strage di via d'Amelio, è infastidita... perché aveva aspettato due ore sotto il sole, l'arrivo delle barche della legalità al porticciolo di Ficarazzi!!!
M'immagino quell'agente del nucleo di polizia tributaria di Palermo, che nello svolgere la propria professione, stava ascoltando in diretta quella intercettazione... gli saranno cadute le pal... braccia... e poi certamente, si sarà sentito amareggiato, nel sapere che proprio quelle sprezzanti parole, venivano espresse nei riguardi di un collega... icona della lotta alla mafia e della criminalità!!!
Una figura, quella rappresentata dal Giudice Borsellino..., impressa nella mente di questo agente, che forse, sin da ragazzo... ispirato proprio dal giudice, ha scelto di dare il proprio contributo alla legalità... entrando a far parte delle forze dell'ordine! 
C'è chi combatte ogni giorno sul campo l'illegalità per un misero stipendio e chi invece, non solo truffa insieme ai suoi familiari, centinaia di migliaia di euro, ma, raccomanda marito, figli, parenti e amici, pensa a dividere incarichi tra cui il noto "Cara di Mineo", organizza altresì, convegni di legalità, per contrastare in particolare certi servizi andati in onda sulle "Iene"... (ma questo è un'altro vergognoso filone... ancor più grave forse di quanto finora emerso...) ed infine (sudata ovviamente per l'impegno svolto...) si dedica ad andare al mare con l'amica, tanto a disposizione c'è l'auto di servizio con l'autista e soprattutto, c'è da sempre quella... corsia preferenziale!!!
Lo so... è un vero schifo... ma restiamo tutti aggrappati a quel messaggio di speranza tramandato noi da quei giudici... per il resto diceva bene Nicolás Gómez Dávila: lo stupido istruito ha un campo più vasto per praticare la propria stupidità!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo