Translate

giovedì 24 marzo 2016

"Lotta alla mafia" e "Antimafia", sono la stessa cosa???

Mi chiedevo in questi giorni, se chi lotta direttamente (dando il proprio concreto contributo) contro la mafia, può essere paragonato a quanti si dichiarano rappresentanti di quell'antimafia...  
Perché c'è una differenza sostanziale fra chi dice di lottare con le parole e non produce alcun vantaggio a quella lotta... e chi invece non si nasconde ma denuncia dando concretezza alle proprie azioni...
Ma allora perché voler appartenere a quel sistema meglio conosciuto come "antimafia"???
Qualcuno potrebbe credere che sia esclusivamente per riceverne dei vantaggi, quali per esempio notorietà e di conseguenza denaro!!!
Ma la realtà è un'altra...
Questo soggetto infatti, diventa per l'occhio sociale... quasi sacro, un protetto delle istituzioni, inattaccabile e intoccabile!!!
Potrà permettersi d'accusare tutti senza averne conseguenze personali e "stranamente" quelle proprie "filippiche" diventano per l'opinione pubblica inconfutabili (pur non avendo alcuna fondatezza...) e basterà ciò a far sì che quanto espresso (ripeto... per fatti circostanziali) venga amplificato dai media e condiviso su tutti i social...
La verità è che entrare in quel mondo dell'antimafia, non è semplice... come non basta essere stati vittime di mafia o autorevoli rappresentanti di quel potere giudiziario... mentre a volte -inverosimilmente- per entrarci è bastato poco!!!

Abbiamo visto come imprenditori, che hanno denunciato minacce ricevute (inesistenti o quantomeno mai comprovate) siano diventati "paladini" di quella lotta, come difatti quella serie di colleghi che, schermati da incarichi illustri e rappresentativi, si siano "incoronati" essi stessi a "prodi"  di quei principi di legalità, che nei fatti (successivamente emersi a seguito delle inchieste delle procure) si sono dimostrati illusori e inesistenti!!!
Bisogna inoltre aggiungere coloro -che con la scusa di appartenere all'antimafia- celano proprie appartenenze a cosa-nostra e fanno in modo che quanto origliato in quell'ambiente, possa servire ad informare i propri amici...
Ormai sono in molti ad aver compreso che con questa antimafia ci si può "campare" facendo concretamente diventare questa missione, come un vero e proprio mestiere...
Non si è mossi difatti da ispirazioni morali, come non si è pervasi da impulsi civili... qui tutto è stato perfettamente approntato...
La preparazione ha richiesto cura e soprattutto attenzione ai dettagli; colui che è stato scelto per esporsi ufficialmente è stato selezionato affinché quanto andrà a compiere (o denunciare) sembrerà reale e mai premeditato...
Nessuno intorno a lui dovrà comprendere che, nel periodo antecedente questa sua investitura ufficiale, egli si è addestrato e organizzato alla perfezione, affinché non solo lui, ma anche le società rappresentate e gli uomini scelti, saranno agli occhi di tutti, come limpide, incorruttibili e privi di qualunque macchie...
Eccoli quindi ora lì... ben inseriti in quel mondo dell'antimafia, propagandando e inneggiando (quando chiamati) al trionfo della legalità...
Una facciata ben esposta e riprodotta nella propria associazioni di legalità, quest'ultima creata principalmente per raccogliere quei consensi, per indirizzarli ai propri amici "mafiosi" politicanti, sempre disposti a barattare quel misero voto per qualche favore...
Nel frattempo si fa in modo che vengano colpite le società concorrenti (o che non si piegano a quel sistema criminale), insinuando al momento opportuno notizie di sospetti o favoreggiamenti con il crimine organizzato...
Vestiti di slogan efficaci e con dispendio d'informazioni utili (anche per eventuali indagini...) fanno si che in molti inizino ad affidarsi ad essi... 
Ed è proprio così che questi personaggi, ambigui ed opportunisti, avviandosi da lontano tentano (in modo silenzioso) di salire (celermente) i gradini di quella scala dell'antimafia, scavalcando quanti sono da tempo lì dinnanzi, affinché possano giungere a prenderne... il loro posto. 
La chiamano lotta alla mafia... ma quanto realmente si sta tentando di costruire è esclusivamente concepito per raccogliere fondi (e forse per riciclare anche denaro sporco), ma soprattutto consensi elettorali!!! 
Sono più di 2000 le Associazioni per la legalità che, oltre il 5 per mille, ricevono "contributi volontari" dagli iscritti all'associazione e dallo Stato: s'inizia richiedendo l'utilizzo di una parte di quei beni confiscati e successivamente si richiedono fondi di finanziamento per progetti vari...
Centinaia di migliaia di euro, gestiti in modo del tutto arbitrario e di cui nessuno ne conosce l'impiego, visto che la maggior parte di esse, non pubblicano nemmeno i loro bilanci... 
E' dire che la chiamano lotta alla mafia!!!
 

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo