Translate

giovedì 18 ottobre 2012

Il ritorno di D'Alema...


Ma fino a quando dobbiamo assistere a questo teatrino...
Sono quasi 40 anni che lo vediamo fare politica... cioè sin dal 1975 quando fu nominato segretario nazionale della Federazione Giovanile Comunista Italiana, e poi successivamente dal 1994 quando divenne Segretario nazionale del Partito democratico della Sinistra e successivamente dal 2007 Presidente...
Quando si dice " uno che con la politica ci ha campato... " e adesso per l'ennesima volta vuole rimettersi in gioco...
Ha ragione Grillo quando ieri rispondendo a Renzi diceva:  " se il Pdmenoelle adottasse il programma del M5S, Renzi non sarebbe candidabile... per due motivi: Il primo e' che dovrebbe occuparsi dell'amministrazione della Città' di Firenze, carica per cui e' stato eletto e pagato, dai suoi concittadini e non certo per girare l'Italia con un camper presidenziale... ed il secondo e' che il M5S prevede un massimo di due mandati ( la politica non e' una professione ) e Renzi sarebbe quindi gia' arrivato a fine corsa dopo la presidenza della Provincia di Firenze e l'attuale carica di sindaco".
Quì invece dopo quarant'anni qualcuno ha il coraggio di ribadire: Non sono finito. Se c'é qualcuno che crede che io ormai sia un cane morto, credo proprio che in termini di consensi reali, nel partito e nel Paese, si stia sbagliando. E se ne accorgerà..., Valuteremo insieme, nelle sedi deputate e al momento opportuno..., ciò che mi sta a cuore, adesso, è difendere la mia, la nostra storia.
Noi abbiamo governato questo Paese, noi lo abbiamo portato in Europa".
Ho finalmente qualcuno che si prende qualche responsabilità... dice bene con quel Noi abbiamo governato, perché anche stare all'opposizione è una forma di Governo, aver appoggiato molte delle leggi presentate e non aver contrastato quando si poteva le decisioni che la maggioranza andava prendendo, quel aver permesso a Berlusconi prima, Prodi poi e successivamente ancora al Cavaliere per finire oggi, con  questo nuovo triumvirato appoggiando il Prof. Monti, vi fa complici dello sfacelo a cui oggi ci avete condotto...
Ora scoppiano i dissidi familiari ed allora si cercano nuove alleanze ad iniziare proprio con quella del segretario Bersani che per quanto lo riguarda: " non presenta alcun disaccordo, nessuna polemica, perché entrambi abbiamo eguali opinioni, il resto sono chiacchiere ed illazioni".
Intanto si è scoperto che da più parti, a loro insaputa, sono stati firmati appelli in difesa di D’Alema..., infatti tra i settecento nomi tra quelli pubblicati dal giornale l’Unità, per sostenere l’importanza di ricandidare in Parlamento il presidente..., molti di questi sostenitori, non si erano iscritti, non avevano apposto la loro firma..., ammettevano di aver ricevuto una richiesta via email da partito..., ma alla quale non avevano dato risposta; ed allora il partito ha preso la palla al balzo... prendendo ciò... come un Silenzio-Assenso!!! E' quindi se non sei contrario... sei favorevole!!!
Ora sono in molti a dissociarsi pubblicamente, ma non dimentichiamoci che uno che è nato ed ha fatto della propria esistenza, il pensiero Marxista-Leninista quanto di più alto e nobile la vita gli  aveva concesso, non poteva ripugnare adesso quegli stratagemmi, che sono propri di quel sistema...
Anzi, per fortuna oggi viviamo di una discreta democrazia, che permette ad ognuno di noi, di potersi confrontare ed esprimere, pur sempre all'interno di un meccanismo limitato, al di fuori del quale non bisogna mai eccedere, ma certamente paragonato, a quel momento storico, tanto decantato ed idealizzato dalla nostra Sinistra ( dal dopoguerra agli anni 60' ), se, facendo oggi propri, quei sistemi coercitivi utilizzati dall'Ex Unione Sovietica, quei voti necessari, sarebbero stati ottenuti semplicemente con l'imposizione...  

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo