Translate

martedì 5 luglio 2016

2° puntata dei "Cento potenti di Sicilia": Gianfranco Miccichè

E' stato definito "Mister 61:0"!!!
Fu chiamato così... perché riusci nel 2001 da Coordinatore in Sicilia di Forza Italia, a far vincere il suo partito in tutti i collegi uninominali, che precisamente erano proprio 61... (per fortuna parliamo di tempi passati...)!!!
L'hanno anche definito il grande "traditore"... perché prima portò avanti quale candidato del Pdl (al palazzo della regione) Nello Musumeci e poi all'improvviso decise di candidare se stesso... stringendo un patto con quel Movimento per l'Autonomia dell'ex governatore Lombardo...
La famosa classifica lo poneva lo scorso anno al 87' posto... certamente lontano da quel podio che nel 2010... lo vedeva terzo!!!
Il cavaliere... ormai in Sicilia con quel suo "partitino" conta "meno del 2 di coppe quando la giocata è a oro...", ed ora prova quale ultimo tentativo, ad affidare le redini del carro siciliano... a quel suo ex "amico"... sperando in un qualche sorta di miracolo, che dai risultati delle ultime elezioni regionali... si è visto come non esserci stato!!!
Ho letto sul web (LiveSicilia) un'interessante articolo di Pietrangelo Buttafuoco, s'intitola: " Riecco la congrega dei "traditori", Alfano e Micciché ancora insieme"!!!
Già il titolo non fa presagire nulla di buono... ed è strano che riparlando di "traditori", torni nuovamente alla ribalta il nome di "Mister 61"!!!
Mi chiedo... ma veramente c'è ancora qualcuno che pensa che noi siciliani siano così stupidi, da seguire chi finora li ha totalmente delusi???
Mi riferisco proprio a quel 61 a zero... a quando cioè la Sicilia era nelle mani del centro-destra e cosa fece per essa... nulla, l'ha completamente abbandonata a se stessa o meglio, l'ha lasciata nelle mani di quei politici corrotti e dei loro amici mafiosi...
Perché in fin dei conti di questo si è trattato: di un vero e proprio scambio di favori, tra chi raccoglieva voti e chi si aggiudicava gli appalti!!!
Che poi sono le stesse imprese che in questi anni, sono state colpite da provvedimenti giudiziari, che hanno saputo fare emergere, collusioni, malaffare ed i soliti giochi di potere...
Si... ciò che nessuno però (tra questi partiti) vuole dire è che tacitamente, si stanno cercando i voti della mafia...
Sì... proprio di quella associazione che da sempre -certamente qui da noi in Sicilia- ha indirizzato in maniera sostanziale le preferenze elettorali... 
Oggi però (non bisogna essere degli investigatori per capirlo) quella associazione criminale... dimostra (dalle intercettazioni...) che non ha ancora deciso con chi schierarsi, o meglio, trovandosi quali interlocutori, inconcludenti picciotti a modello "pisciabrori", preferisce stare immobili... ed osservare gli eventi!!!
Dopotutto... il Pd di Crocetta ha completamente deluso... sul M5Stelle non si può contare quello si sa... è per la legalità, sul partito del Ministro di Giustizia, Angelino Alfano, neppure...
Abbiamo visto come in questi anni abbia portato avanti una lotta ferrea alla mafia e come proprio attraverso le riforme sulla giustizia, si sia ancor più inasprito il carcere duro cagionando un grave colpo a quell'associazione del malaffare...
D'altronde, egli stesso da sempre ha riportato: la lotta alla mafia è un credo ideologico del mio agire politico, bisogna sin da subito dimostrare ai giovani, che lo Stato è vincente ed i boss perdenti!!!
Io comunque mi immagino i dialoghi di quegli esponenti mafiosi che staranno dicendo: a chistu... nenti voti!!! 
Matu a scusari... (continua a parlare il boss...), vulissi riri na cosa... pi' ora, iè megghu ca aspittamu, ie pi' fauri... non ni parramu chiù!!! 
Ma comu...; "boss"... cinnè ancora unu, comu cu arristau... u signor Miccichè!!!    
Ma picchi quannu mangiamu... iammu a parrari di pulitica...??? 
Ie poi... quanti voti vaia diri ca "u pisci a bruoru" mi piaci sulu a duminica, mentr n'da l'autr'iorna, mi piaci fattu 'ndo folcularu???
Ma... scusate, chistu... non è chi chiddu ca fumava e pigghiava ddroga quann'era carusu... minchia... pi' faureddu, vu ricu nautra vota... assicutatulu!!!!!
Molto probabilmente il "boss" si rifà ad una intervista ascoltata su Radio24 nel programma "La zanzara" nella quale l'allora deputato, si lasciò andare ad alcune confidenze sulla sua gioventù: "da giovane ho fumato qualche canna, ma una volta mi andò via la testa a tal punto da spaventarmi quindi dissi basta; da allora fumo solo sigarette, ma sono a favore della legalizzazione delle droghe leggere"... al che, il conduttore si spinse un po' più in là: "Ma lei ha mai provato droghe pesanti?". Risposta di Miccichè: "Da giovane sì, mentre quella storia che uscì fuori quando ero al ministero (fu accusato di farsi recapitare periodicamente della cocaina presso gli uffici del ministero delle Finanze, in cui all'epoca ricopriva il ruolo di viceministro, ndr ) risultò completamente falsa... 
Parliamo della stessa persona che solo pochi giorni fa, intervistato, ha dichiarato: Crocetta è colpa della mafia, i siciliani lo hanno votato solo per paura di Cosa nostra, ed ecco il risultato. Non prendo il kalashnikov perché non sono un terrorista...
Meno male, con tutti i terroristi che ci sono in giro ci mancava soltanto lui... ma a proposito, spero che qualcuno (viste le sue parole) sia andato in casa sua a controllare che non possedesse realmente qualche arma... anche perché dalla sua frase, non è esclusa la possibilità che l'avesse!!!
Non vi dimenticate inoltre anche di quell'altra intervista sul cavaliere (il quale l'aveva escluso con il suo partito "Grande sud" da qualsivoglia intesa elettorale, proprio a causa di quel tradimento...) disse: "Io non ci sono mai andato ad escort, Berlusconi invece qualche volta credo di sì"!!!  
Un amore conflittuale quello con il "cavaliere", quasi fosse un elastico... ci si allontana e ci si riprende a seconda delle circostanze e soprattutto delle convenienze... ma forse l'ex presidente del consiglio (ed è la sua terza volta...) crede che grazie a lui, possano confluire "alcuni" voti... 
Comunque nel 2009 era 13',  11' nel 2011, 16' nel 2012 e 91 nel 2013 e fuori dai cento più potenti nel 2014!!!
In questi giorni mi chiedevo... con quali criteri o con quali meriti, è stata stilata questa particolare classifica...
Anche perché... se prendo i nomi che dal 2009 ad oggi sono stati elencati, questi sono stati in questi anni, inquisiti, arrestati, posti ai domiciliari o ancora sotto processo in vari gradi di giudizio...
Sì... di quei cento nominativi, più volte ripetuti negli anni (dal 2009 ad 2015), di onesti e perbene... chissà forse se ne contano a stento... una ventina!!!
Non auguro a nessuno entrare in una speciale classifica come quella pubblicata, piena di persone di ........
Al sottoscritto per esempio basta alimentare quella fiaccola di speranza, augurandomi un giorno di poter vedere questa mia Sicilia svincolata da questi suoi figli "indegni", provando finalmente a respirare in modo libero... un'aria completamente rinnovata!!!
Come ripeto sempre: "chi nel corso della propria vita ha acceso anche soltanto una luce... nell'ora buia di qualcuno non è vissuto invano"!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo