Translate

giovedì 28 luglio 2016

La mafia oggi è esattamente quella che era 5 anni fa e alle prossime elezioni regionali serve un candidato nuovo!!!

A dirlo è stato Totò Cuffaro... (ex presidente della regione Sicilia) intervistato alcuni giorni fa, da Sudpress...
Nel video sono stati toccati tanti argomenti...
Si è parlato di politica, di mafia, delle condizioni disumane dei detenuti e dei rapporti familiari... 
Un racconto che partendo da lontano... tenta di rivolgersi ai nuovi giovani "costruttivi" di questa terra...
Sulla parete... c'è un enorme crocifisso e posto a fianco della sua scrivania, tra foto e libri ovunque...
Ha voluto evidenziare il problema della gestione carceraria... per poi passare al suo argomento principe, lo stesso per il quale, ha dovuto scontare la pena... 
Riporta l'ex presidente: “ho sbattuto contro la mafia, credo di essere nella mia coscienza assolutamente sincero quando dico di non aver voluto favorire la mafia; per me la mafia oggi è esattamente quello che era 5 anni fa un fenomeno criminale, schifoso, dissacrante, pericolosissimo che fa pagare alla sicilia e ai siciliani un prezzo altissimo, non soltanto in termini di vite umane ma anche in termini di cultura, di immagine ed economici”!!!
Continuando... "se quasi tutti i presidenti siciliani hanno avuto qualche problema con la mafia bisogna porsi un interrogativo, la mafia cerca di infiltrarsi e bisogna trovare il vaccino giusto, gli anticorpi giusti; gli uomini della mafia utilizzano i volti puliti per fare i loro affari”!!!
Il pensiero prosegue quindi sull'attuale presidente della Regione Siciliana... Rosario Crocetta, che, pur riconoscendogli il merito di essere persona onesta, non ne condivide la gestione, in particolare quanto compiuto sulla vicenda dei termo-valorizzatori... che secondo molti, dovrebbe far superare l'emergenza rifiuti...
Il sottoscritto se pur condivide in parte quella soluzione (oggi ci sono difatti sistemi più innovativi ed ecologici...), ritiene comunque che quest'ultima soluzione, per poter essere realizzata, deve essere "blindata" e controllata da una struttura autoritaria e fuori da controlli politici o privati, ma vigilata quotidianamente da militari, per non permettere con i fatti alla mafia di mettere le mani...perché altrimenti - con l'attuale condizione - è meglio abbandonare sin da subito l'idea...)!
Quindi ad un Crocetta inadeguato e "burattino"... con qualcuno che dietro di lui ne muove le fila... vi sono altri due pretendenti, Musumeci e Miccichè, che ad oggi non sono mai stati scelti dai siciliani, in quanto chissà, non ritenuti all'altezza di essere le persone giuste... dopotutto se il 51% dei siciliani non si è riconosciuto in loro... non è certamente per protesta, ma perché volutamente indifferenti a quei candidati!!!
Ora affinché la parte moderata vuole ritornare a vincere... bisogna che trovi un candidato credibile... e soprattutto onesto!!!
Su quest'ultimo punto ho dei forti dubbi...
Trovare un soggetto che non appartenga a quegli schemi politici, incorruttibile, senza scheletri nell'armadio e che negli anni si sia dimostrato integerrimo, aggiungerei, senza tessera elettorale e se possibile, senza alcuna averlo visto in qualche foto compromettente... non sarebbe male...
Certo... il problema è trovarlo (già... come trovare "un ago in un pagliaio")!!!    
Infine... ricorda che (se pur interdetto dai pubblici uffici), non gli è vietato continuare a fare il dirigente in un partito o di poter esprimere giudizi di pensiero...
Dopotutto se pensiamo a tutti quei soggetti che, se pur condannati o con processi a loro carico, fanno parte ancora di quei partiti... come dargli torto.
Io certamente da quel partito starei molto lontano, come mi guardo da stare distante da quei suoi giudizi di merito, tanto inutili e di cui sono sicuro... poterne fare a meno.
Non mi convinceva allora e non mi sembra oggi, quella persona adeguata dalla quale avrei potuto prendere consigli, dopotutto per come egli stesso dice... “la politica o la si fa o la si subisce"!!!
Ecco... nel suo caso specifico dovrà subirla e dovrà subire anche l'atteggiamento repulsivo e distaccato di chi... proprio come me, da sempre, tenta di combattere quelle schifose collusioni e quei modi infidi e criminali, che hanno di fatto permesso a pochi soggetti ignoranti... di distruggere fino ad oggi, questa nostra terra...
La mafia non è affatto invincibile; è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine: Lei... e tutti quelli come Lei (siete purtroppo ancora in tanti...) fa ormai parte dell'inizio, sì l'INIZIO DI QUELLA FINE!!!
So che abbiamo molto da fare, ma vedrà... alla fine, questa terra verrà ripulita!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo