Translate

lunedì 13 marzo 2017

In Sicilia gli assegni dei vitalizi dei politici, passano ai loro familiari!!!

Io non so... ma quando si tratta di fotterci, com'è che tutte le norme vengono fatte sempre a loro favore...???
C'è ne fosse mai una a favore di noi poveri disgraziati siciliani... MAI!!!
Come si dice... "a'ta soffriri finu a fine... e chisstu è chiddu ca va'tocca", già questo è quanto ahimè dobbiamo subire!!!
Dicono che la colpa sia dello "Statuto speciale"... maledetto il giorno in cui fu compiuto!!!
Pochi sanno che il motivo per cui ci è stato concesso lo Statuto è dipeso principalmente in quanto molti anni or sono... era in corso in Sicilia un forte processo indipendentista... un movimento siciliano che a partire dalla fine della seconda guerra mondiale, aveva iniziato a diventare sempre molto numeroso, con un suo partito politico "Movimento per l’Indipendenza della Sicilia", che arrivò a formare dei piccoli gruppi armati con il nome di Esercito Volontario per l’Indipendenza Siciliana (EVIS). 
Ecco quindi che proprio per evitare gli scontri già in corso e dopo che il partito aveva eletto alcuni suoi deputati all’Assemblea regionale (chissà ripensandoci forse con una poltrona se li sono comprati....) venne concessa l’autonomia regionale, bloccando di fatto per l'appunto quel movimento, che ci avrebbe separato da questa Italia... ed infatti, soltanto alcuni anni dopo, precisamente nel 1951 il movimento indipendentista venne sciolto...
Per cui oggi, ai nostri deputati regionali (equiparati economicamente a quelli nazionali), è data loro la possibilità, di trasferire i propri assegni vitalizi ai loro eredi...
Un giochino, tanto per dire, che costa ogni mese alle nostre tasche, la bellezza di un milione e mezzo di euro, depositati sui conti correnti di 310 esponenti politici e dei loro ovviamente... familiari.
I siciliani continuano a morir di fame e loro che fanno... "spartunu picciuli"!!!
Minchia Sig. Tenente... che bel paese...!!!
Se considerate gli assegni destinati ai deputati siciliani, agli ex consiglieri-deputati ormai pensionati e a quelli di reversibilità, garantiti da sempre agli eredi dei politici defunti... tra familiari e figli, non vi dico a quanto giungiamo... perché soltanto dopo aver calcolato quell'importo, mi sono vergognato d'essere siciliano!!!
Se pensate inoltre che, proprio molti di essi, hanno permesso durante quel loro mandato a quella ben nota associazione criminale di svilupparsi, crescere e arricchirsi... sulla vita di persone perbene, ecco, vine da aggiungere "dopo il danno, anche la beffa"!!! 
Si qualcuno ora comincia a dire che sono in corso dei cambiamenti, che il tempo dei vitalizi è finito e che l'assegno contributivo andrà soltanto a chi ha compiuto almeno 5 anni nell'Assemblea regionale o abbia 60 anni e due mandati alle spalle... 
Ora saro io che non comprendo, ma un cittadino comune per andare in pensione deve necessariamente versare 42 anni di contributi (per le donne questi si riducono di un anno e cioè 41 anni), comprenderete da voi stessi quanto ancora siamo distanti da quel concetto di equità, nel quale tutti i cittadini dovremmo essere eguali...
Ma quando mai, per favore... almeno per una volta, sì per una volta... andate a lavorare!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo