Translate

lunedì 2 gennaio 2017

Catania: inizia l'anno e riprendono le inchieste per truffa...

Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile, hanno evidenziato l’esistenza di una associazione per delinquere finalizzata alle truffe ai danni di compagnie assicurative e la Procura Distrettuale di Catania ha depositato la richiesta di rinvio a giudizio  per un gran numero di persone ritenute responsabili di associazione per delinquere, finalizzata alle frodi assicurative, falsa testimonianza, accesso abusivo ad un sistema informatico e reati in materia di falso...
L'inchiesta che potete trovare sul quotidiano on-line "Live Sicilia Catania" è stata evidenziata dai giornalisti Antonio Condorelli e Fernando Adonia... 
Cosa aggiungere, avevo scritto alcuni giorni fa che il nuovo anno avrebbe portato a nuove inchieste e così è stato... 
Non ci voleva d'altronde una speciale capacità a comprendere, come ormai la nostra città, sia perfetta per realizzare tutte queste metodologie di truffe organizzate...
Ciò è dovuto alla grande disponibilità e soprattutto all'ampio consenso, di trovare in quel mondo rappresentato dai noti "colletti bianchi", quei soggetti disponibili a compierle quelle truffe...
Sono per la nostra provincia, una vera e propria peculiarità, quasi fossero una consuetudine di cui non si può fare a meno...
Se non bastasse, potremmo aggiungere che ognuno di essi, può perfettamente essere rappresentato in quella frase che dice: "Piatto ricco... mi ci ficco"!!!
Infatti, non se ne perdono una di quelle occasioni, basta soltanto che sentono quell'odore di soldi, anche se di provenienza illecita che, ognuno di essi, alza subito la mano, per dare quella propria disponibilità...
Ormai, possiamo dire che non c'è più differenza tra quei cosiddetti delinquenti "analfabeti" con certamente un livello culturale basso (solitamente di provenienza criminale) e quei delinquenti "laureati" dai colletti inamidati... medici, avvocati, professionisti e funzionari, che si prestano a vere e proprie azioni corruttive, non solo a danno delle compagnie private, ma soprattutto dello Stato!!!
Un vero e proprio sistema ben organizzato, in cui gli autori della truffa, riescono di volta in volta (prima di essere arrestati) a lucrare introiti, per centinaia di migliaia di euro... e che non si pensi minimamente che qualcuno di loro è stato "poverino" intimidito con minacce o rappresaglie personali/ familiari...
Non vi è bisogno di azioni del genere, perché ognuno di essi, senza alcuna coercizione, si è offerto di dare una piena e solidale disponibilità a partecipare a quel proficuo business...
D'altronde era tutto combinato, l'importante è sapere che c'è sempre qualcuno costretto a pagare per quei risarcimenti... 
Vi sembrerà assurdo, ma tra quelli ci siamo anche noi!!!
Sì, quanto sopra, ha creato ad ognuno di noi un bel danno economico; difatti, è proprio a causa di queste truffe, che le tariffe delle nostre assicurazioni, in particolare nella provincia di Catania, hanno subito i maggiori incrementi, tra tutte le città d'Italia e di questo dobbiamo, per l'appunto, ringraziare alcuni nostri... concittadini!!!


Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo