Translate

mercoledì 25 gennaio 2017

Palazzo dell'elefante: viene il voltastomaco a leggere di quelle intercettazioni!!!

L'Articolo pubblicato dalla giornalista Melania Tanteri ( Live Sicilia Catania) mi lascia sdegnato...
Altro che tzunami... mi viene di riportare quanto sento dire ogni tanto nella nostra famosa fiera: "lì... per alcuni di quel palazzo, neppure l'Etna ci può!!!"...
Non so voi, ma io mi sento arrabbiato, offeso, adirato, nel dover sentire ogni giorno queste notizie, di come questa città venga continuamente violentata da tutti quei soggetti...
Non se ne può più di continuare così... è un vero e proprio schifo... e coloro che partecipano (se pur indirettamente o con quei propri silenzi) a quelle collusioni... sono ancor più schifosi di quelli che le hanno realizzate!!!
Fin quanto dobbiamo continuare a sperare nell'operato della nostra Procura, di quei pochi onesti Pm che ogni giorno si alzano dal letto (sempre se riescono la notte a dormire... con tutti quei pensieri...) per esaminare la montagna di documenti, intercettazioni, video, ecc...  che costituiscono in parte, il malaffare di questa nostra città...
Mi viene da dire... "ma perché non se ne vanno da questa terra... perché continuano a restare qui per infangarla con questo schifo???"... 
E dire che in questi anni, analoghi casi come questi, sono già avvenuti, ma ce ne siamo dimenticati troppo presto...
Sono convinto che se andiamo a verificare, vi troviamo coinvolti alcuni familiari, gli stessi dai quali hanno ottenuto ora queste attuali poltrone, senza voler considerare che tra un po, avremo la "fortuna" di conoscerne anche i figli...
Perché da noi è così che funziona... deve restare tutto in famiglia!!!
Il vaso è ormai esploso, con tutto quel suo rifiuto indifferenziato!!!
Già i soliti reati di corruzione nei quali ormai i nostri responsabili pubblici sembrano essersi specializzati, vedasi l'operato di quei dirigenti che ormai per abitudine, firmano quegli importanti documenti... al "buio"!!! 
Qualche mese fa, ero presente ad un convegno sulla "trasparenza amministrativa", erano presenti alcune nostri politici europei quando (interrompendo bruscamente, ma non se ne poteva più di sentire cazzate... ) ho preso la parola, ed ho espresso l'opinione che quel nostro palazzo comunale, manchi totalmente della prevista trasparenza amministrativa e di come le attività svolte dai loro responsabili, siano sul web sospese da almeno tre anni...
Oggi, a distanza di alcuni mesi, rileggo nell'articolo di Live Sicilia Catania, quanto avevo a suo tempo dichiarato...
Non mi sorprende neppure leggere da quelle intercettazioni, di come si tenti in tutti i modi di "allineare" i colleghi ed in caso contrario, quelle applicate strategie per poterlo allontanarlo... per l'appunto l'esempio del dirigente del personale, Roberto Politano...
Per quanto concerne l'intercettazione ed il suo contenuto vi demando al link di cui sopra, dopotutto vedrete come in questa vicenda tenteranno in ogni modo di difendersi tra loro, finché potranno "uno una persona la difende fino a quando è difendibile…".
Difatti, soltanto quando si accorgeranno d'essere rimasti l'unico bersaglio, quando comprenderanno che solo loro... pagheranno per tutti, ecco che allora comprenderanno che è tempo di confessare tutto: nomi, cognomi e fatti illeciti compiuti in tutti questi anni...
Comunque, di una cosa in quelle intercettazioni hanno avuto ragione: sì... sono finiti tutti nelle pagine dei giornali!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo