Translate

mercoledì 11 gennaio 2017

Ecco... questa è la lista di quanti sono ricattabili!!!

Ieri sera, guardavo un film in streaming...
Raccontava di un uomo, precisamente di un giudice, che improvvisamente veniva contattato da un "angelo"... sì, proprio da un messaggero celeste!
Era stato incaricato da Dio, per dargli manforte in quella sua missione, in particolare gli veniva chiesto, di ripulire quella sua città, da troppo tempo corrotta... quasi fosse una moderna "Gomorra"...  
L'Angelo, dopo avergli parlato, posò sul tavolo un voluminoso libro... conteneva i nomi non solo di quanti appartenevano a quel luogo, ma di tutti coloro con cui avrebbe, di li a poco, avuto un qualche rapporto...
Proferì inoltre, che egli avrebbe dovuto (durante quel suo operato) esaminarlo, per cercare i nomi di quanti fossero indagati in quei suoi procedimenti...
In questo modo Dio, permetteva ad egli, di discernere quanto fosse giusto da quanto errato, esercitando su di esso un'influenza positiva decisionale e corretta, sapendo quanto quel proprio giudizio, avrebbe di fatto permesso l'assoluzione o la condanna...
In quelle pagine vi erano i nomi di tutti... di chi aveva da sempre dimostrato d'essere stato profondamente onesto (capace con il proprio impegno di raggiungere quegli obbiettivi perseguiti con sacrificio...), da chi contrariamente, era stato in tanti anni... disonesto (questi ultimi, aveva difatti dimostrato con la loro condotta, di privilegiare qualsivoglia azione scorretta, il più delle volte coercitiva, pur d'ottenere quei propri scopi).
L'angelo sparì ed egli si ritrovò nuovamente solo... si alzò da quel  letto e andò ad esaminare il libro...
Con stupore notò, sfogliando le pagine, che alcuni di quei nomi, fossero evidenziati in grassetto e con un colore diverso dal nero... 
Già, erano di un colore scuro, precisamente rosso...
Sembrava quasi che quelle parole, fossero state scritto col sangue, chissà forse in un qualche modo avevano attinenza con le proprie azioni, l'intensità... sì l'intensità del colore ne evidenziava in un qualche modo le possibili ruberie, tutte quelle corruzioni e tradimenti, attuati nel corso di quella propria vita...
Ancor più strano era ravvisare come quel colore, fosse di tonalità sempre più scuro, quanto maggiori e disdicevoli erano state quelle sue azioni, viceversa, si presentava marginale... quanto minori sembravano essere... quelle sue colpe.
Alcuni di loro (forse perché in una fase di pentimento...), presentavano quel proprio nome e cognome, di un colore chiaro, all'incirca sul rosa...
In quella lista erano ben catalogati per lettera tutti quei cittadini, nessuno era stato escluso... molti di loro... nel cambiare pagina, li conosceva personalmente, dopotutto la città era di dimensioni limitata ed egli, per tanti anni, ne era stato altresì il Sindaco...
Bruscamente, quasi fulminato da una rivelazione, si fermo a riflettere... e quindi, cominciò a sfogliare quel libro in modo agitato, era all'improvviso divenuto inquieto nel ricercare quel cognome e nome, che ora gli era venuto in mente...
Eccolo... sì, nato il... città di...  nome e cognome dei genitori ... perfetto... trovato!!!
Leggendo quel nome, era ovviamente il suo, tornò nuovamente sereno... 
Già, si sentiva come "la quiete dopo la tempesta"...
Rileggendo quel proprio nome, aveva notato come quest'ultimo, fosse diverso dagli altri, era stato scritto appositamente con un tipo di carattere diverso, più elegante... 
Inizio a leggere quanto si riportava della sua vita, si sentiva sprofondare in quel racconto e più scorreva con gli occhi quelle parole e maggiormente rivedeva se stesso, una storia... che d'altronde egli conosceva perfettamente...    
Alla fine comprese... (non voleva in alcun modo peccare di presunzione), sì... intuì perché Dio avesse scelto proprio lui... 
In quelle parole non vi era macchia... la sua, era stata una vita candida, niente e nessuno era riuscito a sporcarla...
Aveva dimostrato in ogni occasione d'essere stato una persona onesta, dotata di grande integrità morale, una persona della quale ci si poteva fidare... 
Riflettendo tra se... "ormai nel mondo, sono pochi coloro che riescono a mantenere la parola data, le promesse fatte, i contratti stipulati, non solo con gli uomini, ma anche con Dio" e chissà se non è stato questo a farlo da lassù, notare ed apprezzare...    
Finalmente aveva compreso quel messaggio ultraterreno... ma parimenti, sapeva che fino ad allora, era stato capace di fare a meno di possibili ausili esterni, soprattutto di quelli soprannaturali... era felice di poter godere di quel libero arbitro concesso agli uomini... e per dimostrare a se stesso ciò, decise di provarci subito. 
Si diresse verso l'armadio, prese la giacca da camera, andò nel suo studio a raccogliere quell'ultimo fascicolo, posto sulla scrivania... 
Iniziò a sfogliare voracemente quelle pagine, rilesse i nomi di quanti fossero indagati e cercò di trovare possibili collegamenti tra essi... 
Non era di certo un compito semplice, l'indagine era complessa e articolata ed ognuno di quei nomi, risultava estraneo o quantomeno slegato dagli altri, nessuna correlazione, o qualsivoglia legame associativo...
Dopo circa tre ore di lettura, nulla aveva migliorato quella sua ricerca, non era stato capace di trovare un solo cavillo... una possibile argomentazione che li accomunava, in concreto... non vi era alcuna complicità!!!
Quasi rammaricato da quell'esito negativo (anche se in cuor suo era felice d'essersi sbagliato... e chissà se forse non era proprio questo suo atteggiamento onesto e al di sopra delle parti, che l'aveva visto gratificare dal cielo... ), decise di prendere quel pesante libro dalla stanza da letto e di comprendere in quali modi quell'oggetto, avrebbe potuto sostenerlo e dare quelle risposte ricercate...
Rimase sorpreso... i nomi erano tutti lì... di un bel color rosso "fiamma"...
FINE PRIMA PARTE 

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo