Translate

venerdì 14 aprile 2017

Arrè, cu sta cùoppula... da min....!!!

Non ci pozzu cririri: ana passatu rucentu anni... ie semu sempre n'do stissu puntu!!!
In occasione del vertice di Roma sull’Energia nell’ambito del G7 (conclusosi pochi giorni fa), è stata distribuita ai media questa foto, per promuovere l'evento successivo, quello cioè di Taormina ...
Nella foto, si vede lo stereotipo siciliano di un tempo, ancora con la coppola, quasi una rarità, visto che ormai nessuno la usa più... se non forse qualche anziano "centenario" che ancora la possiede, sperduto tra le nostre montagne...
Eppure, i nostri meravigliosi esperti di promozione, l'hanno riproposta, chissà forse per ricordarci che oltre ad essere tutti "masculi e fimminari", siamo dentro di noi ancora... mafiosi!!!
Ecco quindi il pseudo "amante" siciliano, che, con il suo sguardo ammaliante e quella sigaretta stretta tra le labbra, prova a conquistare la "femmina"... in modo passionale!!! 
Il look rappresentato è quello giusto... almeno quello del siciliano degli anni 20'-30', con le bretelle e con quella abituale coppola di traverso, lo sguardo da grande conquistatore... mentre dall'altro lato, passeggia una bella ragazza... "timida", con lo sguardo rivolto in basso e quel sorriso allusivo che fa credere quanto sia disposta a cedere, per potersi fare conquistare...
Ecco, è con questa foto che si sta promuovendo la nostra terra... la nostra bellissima Sicilia, dove colori e profumi sono unici al mondo, dove la cultura è presente in ogni pezzo d'argilla, dove l'azzurro del mare ed i rossi colori dell'Etna ne fanno una paesaggio invidiabile... loro di contro, questi esperti promotori cosa fanno... la rappresentano ancora oggi, nel 2017, con la coppola!!!
Ma vorrei sapere, girando per la nostra città... dove l'hanno mai incontrato uno con la coppola???
Certo, sono in molti ora a sentirsi offesi per quella immagine... nulla a che dire per i due modelli, che ripropongono perfettamente un periodo storico, ma cosa centra quell'immagine di ieri, con la Sicilia di oggi, con l'appuntamento del G7... vorrei capirlo.
Ho letto che sono in tanti a ritenere quella foto, oggettivamente brutta. io su questo aspetto non sono concorde!!! 
Sul lato estetico la foto non è messa in discussione... è ciò che rappresenta che ha dato particolarmente fastidio, perché serviva a promuovere non soltanto un evento mondiale, ma indirettamente essere di ausilio al nostro turismo e alla meravigliosa cittadina di Taormina... 
Ma chissà perché da noi, quando si tratta di turismo, invece di rappresentare semplicemente la realtà, il nostro territorio, le nostre bellezze, ecco che si cercano rappresentazioni... futili e distanti nel tempo!!!
Se avessero ad esempio scelto, per quella loro promozione, alcune foto di un mio carissimo amico con la passione della fotografia "Giuseppe Scalisi " (basti guardate sul web o sul suo profilo social alcune foto pubblicate...), si sarebbe compresa da se - senza ulteriori e banali allusioni - la bellezza di questa nostra terra...
Sono in molti a non voler capire, quanto noi siciliani (certamente quanti onesti e lontani da quel mondo criminale), siamo stanchi d'essere paragonati a quel "merdoso" mondo mafioso, che ha saputo soltanto - in questi duecento anni -. gettare fango e discredito purtroppo, non soltanto su ciascuno di noi, ma ahimè, anche su questa nostra isola incantevole...
Ed allora, per concludere, pubblico alcune foto di come viene vista questa propria terra, da ciascuno di noi, veri e propri appassionati... siciliani!!!
P.s.: per favore, per la prossima volta, utilizzate foto bellissime come queste allegate... grazie!!! 












Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo