Translate

mercoledì 12 aprile 2017

Vieni da me... in Italia, per delinquere!!!

Vieni da me...
abbracciami e fammi sentire che... 
son solo stupide fobie...
Vieni da me...
per vivere ancora quei giorni di... incantevole follia... 
e ridere di questo paese...
dove tutto quanto è solamente... pura pazzia...
e ridere... di questo paese...
illegale... e senza giustizia...
e ridere... d'incantevole evasioni, spasso e poesia...
e ridere di questi giorni... 
dove stare in Italia è puro svago e poesia...
Vi ricordate il titolo della canzone delle Vibrazioni... è perfetta per rappresentare quanto dalle intercettazioni è stato fatto emergere e cioè che i delinquenti, dialogando tra loro, vanno esprimendo:  "vieni in Italia... è il paese perfetto per delinquere"...
Credo che non bisogna aggiungere altro alle parole pronunciate dall'Avvocato Giulia Bongiorno, che prendendo spunto dal caso di Ivan (il russo), ha usato parole forti per dire che "in Italia non vi è certezza della pena e che le espulsioni non vengono eseguite"!!!
Ha aggiunto inoltre, "abbiamo pene bassissime, processi rapidi e premi per evitare lungaggini, ma chi delinque torna in circolazione e (strano a dirsi) sono sempre gli stessi"!!!
D'altronde, alcuni mesi fa, lo stesso procuratore generale della Corte di Appello d Bologna, Ignazio De Francisci, durante l'inaugurazione dell'anno giudiziario, aveva lanciato l'allarme riguardo le leggi, a suo riguardo, troppo poco severe, dichiarando come le nostre carceri, siano troppo "comode" e gli sconti di pena offerti, spingono i criminali stranieri (in particolare quelli dell'Est) a venire in Italia, dove è stato dimostrato che hanno... una vita facile.
Il solo dato che negli ultimi anni, i reati commessi dagli stranieri, siano aumentati a dismisura, dimostra come il sistema carcerario stia di fatto entrando in crisi, a causa dell'alto numero di presenze, rispetto alla reale capienza di quelle strutture...
In più c'è da dire che il 30% dei detenuti è straniero, sebbene la popolazione immigrata presente in Italia sia del 8,5%...
Ciò dimostra come, gli immigrati, delinquono in media, circa 4 volte in più... a cui vanno sommati i gravi rischi derivati dallo scambievole rapporto di conoscenze e amicizie che si vanno, ogni giorno, sviluppando all'interno di quei penitenziari e che determinano di fatto, forti collaborazioni esterne tra essi, sia per quanto concerne la gestione di attività criminale, che in azioni violente...
Ma come dicono al telefono... venite qui da noi!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo