Translate

domenica 9 aprile 2017

Domenica 5 Novembre... avemu nautra camurria!!!

E' stata decisa la data... sarà domenica 5 Novembre!!!
Ah... come siamo felici, di sapere quanto ci ha appena comunicato l'attuale Presidente della regione, Rosario Crocetta... e cioè, che per quel giorno, ci saranno l'elezioni regionali... 
Ovviamente (anche se non ne comprendiamo i motivi o quantomeno i meriti...), anche l'attuale governatore, si sta preparando ad una eventuale secondo mandato... 
E quindi, dopo il "megafono" (di cui nessun siciliano, ha potuto ascoltarne il suono...), ecco che Crocetta ha pensato di lanciare un nuovo movimento politico e l'ha chiamato: "RiparteSicilia"!!!
Ora, sarà che forse il sottoscritto non comprende... ma perché ripartire, quando potevamo in questi anni... -da quando cioè egli ha presieduto l'ARS- essere già tutti insieme a metà strada???  
La verità... è che non siamo neppure partiti!!!
Ricordate... quattro anni fa si era presentato con un programma senza precedenti... ma riguardandolo, ci si accorge come nella sostanza, nessuno di quei punti è stato di fatto realizzato... In particolare, mi riferisco a quella lotta alla mafia tanto declamata, alla corruzione, allo spreco e via discorrendo... nondimeno oggi, ha la presunzione di venirsi a riproporre a noi siciliani, come se questi anni passati purtroppo insieme, non ci fossero già bastati!!!
Vi prego di credermi, non ne faccio una questione politica, non me ne frega niente del colore che rappresenta, ma speravo che visti i suoi predecessori, almeno egli avrebbe potuto dimostrare nei fatti, di andare nella direzione opposta, ed invece siamo qui a parlare di una completa inezia!!!
Sì... niente di niente, nessun miglioramento occupazionale, nessuna ripresa economica, nessuna lotta alla mafia o quella circoscritta criminalità organizzata, nessun programma per contrastare i livelli di corruzione nelle Pubbliche amministrazioni, nelle aziende ospedaliere o in quelle società partecipate... nessuna formazione per giovani e disoccupati, nessun apporto all'ambiente con la realizzazione di nuove discariche, impianti tecnologici per il loro smaltimento, strutture fotovoltaiche per la produzione d'energia elettrica, nessuno sviluppo turistico, archeologico, culturale ed anche artistico...
Eppure... egli si ripresenta per far ripartire la Sicilia... ma di quale Sicilia parla... quella che sta morendo, quella che non possiede alcuna nuova infrastruttura, ma soltanto quelle ereditate ed ormai fatiscenti degli anni 50 e 60???
Invece di adagiarsi a quella nobile posizione di "Governatore" di questa terra... perché non ha pensato realmente di fare qualcosa per questa terra???
Certo, ora cerca i nostri voti, si perde quel poco tempo che ancora resta tra, elezioni primarie, scontri fratricidi e nel sistemarsi quelle proprie poltrone, questa nostra terra resta così come... ancora nelle mani dei mafiosi e di quei loro uomini collusi!!!
Presidente, per quanto mi riguarda non punti sul mio voto... 
Vede io ho già sbagliato una volta preferendola ad altri... (che allora ritenevo non meritevoli quanto Lei... e ahimè mi sono sbagliato...) ed anche se allora, le ho dato il mio voto, se pur Lei apparteneva ad una coalizione diversa da quella alla quale da sempre sono ispirato, era riuscito comunque a convincermi attraverso quel suo programma, in quanto ispirato a principi di legalità, gli stessi ai quali da sempre credo...
Ecco vede... è proprio su questo punto che Lei ha fallito... Non ha saputo produrre alcun cambiamento, anzi ha permesso a quella associazione criminale, di potersi sviluppare ed accrescere, avvelenando ancor più il nostro territorio con quei propri tentacoli, infettando noi cittadini con quel suo veleno, fatto di compromessi, clientelismi e raccomandazioni...
Ora caro Presidente, di una cosa sono certo: senza di Lei, questa nostra Sicilia ripartirà certamente, perché vede, nessuno di coloro che verrà presto a sostituirla... potrà fare peggio, di quanto è riuscito a fare Lei in tutti questi anni!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo