Translate

domenica 6 settembre 2015

Multiproprietà...??? No grazie!!!

Questa estate, sono stato in un villaggio turistico...
Mi capita spesso, durante queste permanenze, di partecipare alle classiche lotterie, che mettono in palio le stesse strutture, per vincere dei premi e a volte, anche dei soggiorni gratuiti... un weekend, una settimana, ecc...
Quest'anno a me è capitato di vincere una multiproprietà, per una settimana... per tutta la vita... si avete capito bene... ovviamente in un periodo nel quale il villaggio è poco utilizzato ( maggio o settembre ), ma comunque mi bastava confermare il rogito notarile, per diventarne proprietario...
Ovviamente ho rifiutato, sia perché la proposta ricevuta non m'interessava, ma soprattutto perché dietro queste proposte "fantastiche", penso sempre che si nasconda una fregatura...
Voglio pensare positivo... e quindi credere per un momento, nel mio caso specifico, che la proposta fosse, diciamo regolare... ed allora, mi sono chiesto, quale vantaggio si ha nel propormela??? 
Innanzitutto, si offre un periodo che è del tutto inutilizzato, con l'acquisto (tramite rogito notarile circa €. 1.200) dell'immobile, s'inizia a contribuire ai pagamenti delle spese ordinarie condominiali, circa €. 500-1000 (a seconda dei complessi nei quali si è acquistato) e successivamente, anche a quelle straordinarie... 
Ci si lega con l'acquisto (per tutta la vita) ad una proprietà che poi non sarà per nulla facile vendere o ancor peggio affittare... visto il periodo scelto...
Allora, qualcuno potrebbe pensare, di scambiare la propria unità, con quella di un'altra abitazione... si perché il più delle volte, queste strutture, appartengono a quel sistema d'interscambi vacanze con cui è possibile ( questo è quanto ci promettono ) girare il mondo...
Bellissimo come principio... io offro il periodo concessomi della mia abitazione, tu in cambio mi dai quello relativo al tuo periodo... Parigi, New York, Malè, Sidney, Rio de Janeiro.... e via discorrendo... basta solo essere associati...
Se poi si aggiunge, che in questo periodo, la crisi economica, conduce a dover risparmiare nei costi per le vacanze, ecco che queste proposte, diventano abbaglianti..., a confronto dei costi che, una famiglia di 4 persone, per un soggiorno di 15 giorni, in formula all inclusive, deve sopportare, in particolare se trattasi di una località distante e con tante stelline...
Vedrete, ci si avvicina quasi al costo di una settimana in multiproprietà... o a qualche offerta "usata" presente sul mercato...
Ma ormai quella della multiproprietà è uno "specchietto per allodole"  
Già, se da un lato la multiproprietà offre "sulla carta" ai suoi associati, i residenze di tutto il mondo... quando si tratterà di soddisfare la richiesta di scambio... ecco che allora iniziano i problemi,... e le scuse... ( in quelle, gli operatori a disposizione, sono strategici...)
A volte dicono che i periodi richiesti non sono liberi, altre volte adducono a giustificazione che il vs. periodo non è richiesto (se pur trattasi di un periodo "interessante" per quella stagione), altre volte, sono essi stessi che, sapendo del vostro mancato utilizzo, si offrono di trovare una soluzione alternativa, quale l'astuto interesse ad affittare per conto vostro l'abitazione, in cambio voi riceverete il compenso...
Vedrete che, promettendovi d'interessarsi... (a vostra insaputa), provvederanno sì ad affittarlo, ma intascheranno per loro (attraverso i propri impiegati), quelle somme destinate a voi..., senza che di tutto ciò, voi saprete nulla... (dopotutto siete così distanti... il più delle volte, queste multiproprietà si trova in un'altra nazione...).
Poi, vi è anche lo stratagemma, da parte di queste società, di cedere le migliori settimane nei periodi richiesti ai tour operator, con contratti cosiddetti "vuoto per pieno", dove questi gruppi, organizzano dai loro paesi dei tour, riempendo la maggior parte di questi alloggi... il resto... è appunto ciò che si tenta di vendere...
Inoltre, è evidente che l'interesse di queste società di compravendita immobiliare, non sarà mai quello di proporre la vostra abitazione, ad un cliente interessato all'acquisto, ma di proporre sempre le loro, quelle ancora disponibili...
Alla fine, voi siete caduti nell'inganno... avete acquistato e continuerete a pagare, non solo quanto rappresentato come dicevo sopra, dal pagamento condominiale, ma anche da possibili tasse e da quel rinnovo della tessera club... (centinaia di euro), che comunque ogni anno, sia che ci andiate o che rinunciate..., dovrete sempre pagare!!!  
In alcuni casi, ho letto che durante l'acquisto, ci viene proposto (per poterci maggiormente convincere...) un contratto di prova, che dopo circa due/tre anni potrà essere ceduto...
Ecco, vedrete che, alla scadenza, quando dichiarerete di non voler più continuare con la proposta, loro vi diranno, che purtroppo, dovrete ancora rispettare quel contratto, in quanto prevedeva che, per essere svicolati bisognava prima ricollocarlo..., vedrete, il tempo passerà... ma nessuno acquisterà mai la vostra proprietà e voi, continuerete a pagare!!!
Per fortuna che, contro questa truffe milionarie, negli Stati Uniti, sono iniziate (contro queste grosse multinazionali) le prime azioni legali... a differenza nostra invece, dove continuano indisturbate...
Qualcuno aggiunge che il problema è legato alla società con cui ci si è voluti legare..., ma sul web, quelli che si lamentano, sono molto di più, di quanti ne esaltano le loro qualità...
Io, ho degli amici, che hanno appena acquistato delle multiproprietà (con tre società diverse... tra cui una di queste è svizzera... di solito queste dovrebbero essere le più serie... ) vedremo cosa mi diranno e mi riprometto, nel caso in cui, uno dei tre, dovesse esaltarne le qualità dei servizi, di consigliare voi, un'eventuale acquisto... per adesso credo che sia meglio... stare in guardia!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo