Translate

giovedì 5 novembre 2015

Una paese infetto!!!

In molti si sono indignati nel vedere il film "La Grande Bellezza" ed oggi a più di due anni dalla sua uscita, ci si chiede ancora se quanto espresso in quella pellicola, fosse realmente la rappresentazione attuale... del nostro paese.
Le immagini meravigliose della nostra capitale... quegli scorci storici fatti rivivere in quelle scene... inserite come sfondo di una vita ordinaria e decadente, nella quale i suoi personaggi dell’alta società, come politici, intellettuali, nobili decaduti, critici, giornalisti, prelati e attori... si trovavano a fondersi con criminali, ciarlatani, dame (di tutti i colori), truffatori, escort, ognuno di essi, personaggi deprimenti di una città, che accumula in se... tutti i peccati del nostro paese.
Un paese avvelenato... una terra infetta, dove esiste soltanto vanità e corruzione!!! 
Uomini e donne che tentano in ogni modo... di divenire potenti, per poi così, imporre e condizionare... la vita degli altri... 
Questi ultimi percepiti come "giullari" di contorno di quella deprimente esistenza, che ormai li attanaglia... conforto provvisorio di quel loro divertimento, svolto da personaggi penosi, che scivolano tra l'indifferenza generale e che sperano però un giorno... di entrare in quella infida corte...
La fatica di una vita per sembrare ciò che non si è... quell'immagine tanto ricercata, fatua e vanesia, puro divertimento di una semplice e frivola leggerezza di un'anima morta...
E' come quella pellicola... così è il nostro paese!!!
Sì... come la maggior parte dei suoi conterranei... disincantati e disinnamorati della bellezza di questa terra, di questa vita... marchiata e imbruttita da un sistema, che pretende che tutti, abbiano a partecipare, a quel diffuso meccanismo... fatto di connivenza, illegalità, malaffare, corruzione... in una parola: disonestà!!!
Ormai non si capisce più... dov'è quella netta linea di demarcazione, tra il bene ed il male... ed anche coloro che sino a poco tempo fa, pensavamo incorruttibili, ora dimostrano anch'essi d'essere lestofanti!!!
E' una realtà che noi -ultime persone perbene- mai vorremmo vedere... che sentiamo non appartenerci... anzi è fortemente lontana da quei principi e da quegli insegnamenti, che proprio nel corso della nostra vita abbiamo sempre voluto tenere a distanza....
C'è chi ha mediato... chi si è pentito e c'è chi, è stato ligio a se stesso, a quella propria deontologia, senza sentirsi obbligato a condotte, regole di comportamento imposte... nel rispetto della legge.
Non esiste una città corrotta, come non vi sono esclusivamente scandali nella capitale... perché il malcostume è ovunque, basta uscire da casa...
Pensateci... quando incontrate un conoscente, quando chiedete un favore a un amico, quando v'informate su qualcosa che potrebbe nascondere il vostro reale interesse, quando accorgendovi di un furto, di una rapina, di un'aggressione o di un qualsiasi abuso, restate lì indifferenti o vi girate dall'altro lato, quando non denunciate... ma aspettate che siano gli altri a farlo, quando partecipate con il vostro silenzio ai raggiri altrui... o quando... già... siete voi stessi a commetterle quelle fregature!!!
Non basta soltanto giudicare gli altri... ma bisogna dimostrare -ogni giorno- con i propri comportamenti, dignità ed onestà, manifestando democraticamente per i propri diritti, ma rispettando sempre i propri doveri!!!
Per ogni comportamento sleale commesso nel corso della propria vita per tutti quei comportamenti ruffiani e servizievoli, per le centinaia di volte in cui avete passato il badge del collega per essere servili, per quell'avanzamento immeritato di carriera che avete in tutti i modi ricercato e voluto, per quelle continue raccomandazioni supplicate presentate per i propri figli a iniziarsi dalle scuole elementari, medie, superiori... per poi continuare con l'Università ed il lavoro, per quelle ingiustizie che sapete già d'aver comesso... ecco per quanto indebitamente fatto... pagherete pegno!!!
Per tutto il resto... potete starne certi... avrete giustizia!
Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati... - Gesù di Nazareth

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo