Translate

giovedì 22 dicembre 2016

Indovinate chi è il personaggio condannato a sei anni per corruzione... vi do un aiutino: Politico... anzi Senatore, Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Ambiente, passato dalla Democrazia Cristiana a Forza Italia, ed infine Presidente della Regione!!! Chi è???

Ma chi sarà mai questo personaggio???
Già, come può essere che un uomo, con così tanti incarichi Istituzionali, possa essere stato oggi condannato a sei anni per corruzione...
Ma ci sarà un errore... 
Un uomo che dal 1975 ad oggi, ha dedicato tutta la propria vita alla politica, rispettoso di quegli incarichi ricevuti,  come può essere che ora si trova coinvolto in inchieste su tangenti e mazzette nella sanità lombarda...
E dire... che ancora oggi, egli è il Presidente della Commissione Agricoltura e produzione agroalimentare del Senato della Repubblica!!!
Scusate, ma allora stiamo dicendo che questa autorità, mi ripeto, Politico dal 1975, Senatore della Repubblica con NCD, Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Ambiente, dalla Democrazia Cristiana a Forza Italia, passando per l'Area Popolare di NCD-UDC e successivamente con il  Popolo della Libertà, per concludere infine con quattro legislature in qualità di Presidente della Regione Lombarda è stato condannato a 6 anni di carcere per corruzione!!!
Ma allora dobbiamo preoccuparci...
Se personaggi come Formigoni, con tutte le indennità economiche ricevute negli anni (quarant'anni) si ritrova ad essere condannati per corruzione... significa che al peggio non c'è mai fine!!!
Se così fosse, non si tratterebbe di essere ingordi, ma bensì di coltivare quella propria indole profondamente farabutta, da ladro, truffatore, aggiungerei da vero e proprio delinquente... e dire che però questi sono oggi i nostri rappresentanti... sì di questa nostra "Repubblica delle banane"!!!
Dopotutto cosa vogliamo aspettarci, guardate quanto appena accaduto con i nostri ministri, i quali sotto giuramento dichiarano d'essere laureati, quando non possiedono neppure un diploma, oppure avete letto quanto ha riferito il nostro ministro del lavoro (diplomato perito agrario), che critica i nostri giovani (ben più titolati e preparati...) che per ricercare una occupazione sono costretti ad andare all'estero, mentre di contro suo figlio, "casualmente", è direttore di un settimanale delle "Coop" (riguardatevi i video sulle inchieste realizzate da report sulle Coop, presentate dalla Dott.ssa Gabanelli) che riceve circa mezzo milione di euro di contributi pubblici...
Potremmo continuare all'infinito...
Se difatti analizzassimo molti di quei "soggetti" (chiamarli "signori" sarebbe offensivo nei riguardi di chi realmente lo è...) che stanno lì seduti in quelle poltrone, sia nelle vesti di deputati, che nella "qualità" (vedasi poi quali qualità... ) di senatori, scopriremmo come, non sarebbe l'unico a compierle queste procedure truffaldine...
Ora comunque il tribunale ha disposto la confisca dei beni di questo "povero e indigente" POLITICO, che per sopravvivere, aveva necessità di circondarsi delle note procedure di malaffare, le stesse, che ormai, giorno per giorno, vengono evidenziate dalle procure nazionali...
I beni confiscati sommano a circa Sei milioni di euro (da ciò si comprende quanto fosse bisognoso...), in beni immobiliari (da Sanremo a Lecco ad Arzachena), quadri d'autore, box, terreni, uffici e negozi, oltre ad auto e conti correnti. 
Se poi, si prende in considerazione che, quanto confiscato, rappresenta di fatto il 10 % di quella parte visibile di patrimonio, il 90% è depositato presso i noti paradisi fiscali esteri, diviene comprensibile come alla fine questo tipo di soggetti (perché state certi che non è certamente l'unico di quella casta a rubare... ah... se solo parlasse, cadrebbero molti di quei suoi colleghi...) grazie a noti studi legali con "Avvocati di grido" (pagati solitamente a nero e molto profumatamente...), riusciranno a non far compiere mai, un solo giorno di carcere... ad ognuno di quei  soggetti!!! 
Questa d'altronde è quanto prevede la "giustizia" nel nostro paese... in particolare se considerate che questi individui, sono gli stessi, che si è deciso di scegliere - in tutti questi anni - per rappresentarvi!!!
Ed è principalmente per quest'ultima preferenza, che non so dirvi chi sia, tra una parte di Voi e loro... il  peggiore!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo