Translate

lunedì 19 dicembre 2016

Sicilia: ecco per l'ennesima volta l'esercito dei politici "riciclati"!!!


Il 17 c.m. a Palermo, il leader della Lega Matteo Salvini si è incontrato con i propri iscritti, ma soprattutto con una parte di  quei possibili alleati per le prossime elezioni amministrative di primavera o per le regionali d’autunno...
Tra sorrisi e strette di mano, c'è anche chi manifesta il proprio dissenso con striscioni "La Sicilia è dei siciliani, itivinni in Padania"...
Egli risponde dichiarando che il malcontento, nasca principalmente dal duro scontro promosso contro il Presidente della Regione Rosario Crocetta ed in particolare per aver fatto emergere l'inadeguata gestione dell'autonomia nell'isola...
Il leader della Lega, ha voluto comunque proseguire nel suo programma ricco di appuntamenti, promuovendo il messaggio ormai tanto ricorrente in queste ore (dato dal No del referendum) e cioè... di andare al più presto al voto!
In questa suo progetto è accompagnato dal responsabile economico Armando Siri e da alcuni deputati siciliani, in particolare Alessandro Pagano (ex Ncd) e Angelo Attaguile (ex Mpa); mi è stato confermato che all'incontro vi fosse pure Nello Musumeci (#diventeràbellissima)...
Ho già affrontato in alcuni miei post precedenti la disfatta elettorale della Lega Nord ( e/o di "Noi con Salvini") in Sicilia e di quei pochi consensi ricevuti a seguito della "pseudo" campagna elettorale...
Ora, questa costola del Centro-Destra, pur godendo del vantaggio dato dalle dimissioni dell'ex premier Renzi e da questo governo "fantoccio" di Gentiloni (non scelto dagli elettori...), pensa di riunire in una raccolta "indifferenziata" tutte quelle diversa forze politiche in un unico schieramento...
Il progetto immagina l'inserimento della sua Lega a tutte quelle forze politiche frammentate (di cui per molte di esse, abbiamo letto nei quotidiani, di come abbiano preferito dedicarsi con proficua attenzione, a tutta una serie di particolari metodologie corruttive), mi riferisco a MPA-FI-LA DESTRA-UDC-FRATELLI D'ITALIA- e con forte probabilità (una percentuale molto alta) prevedo un rientro alla base di quel NCD d'Alfano;
Non bisogna dimenticare che a livello nazionale, i numeri dicono che oggi sarebbero (se pur coalizzati) la terza forza (dopo PD e M5Stelle) e di conseguenza, verrebbero di fatto esclusi ad un eventuale primo ballottaggio...
Comprendo quindi bene il motivo che spinge oggi Salvini a cercare in tutti i modi di raccogliere quei numeri che sa di non possedere al Sud (ne con la sua Lega dell'ormai andato Bossi e ancor meno con quel suo partito dal logo omonimo...), mentre di contro s'intuisce come i sondaggi in Sicilia, diano sfavorito il Centro-Sinistra a scapito proprio di quel Centro Destra o dell'antagonista Movimento pentastellare... (quest'ultimo certamente sfavorito in partenza o quantomeno limitato in quella metodologia già collaudata dai propri avversari, meglio conosciuta come 1=1, dove ad un voto corrisponde biunivocamente una promessa, quasi sempre la stessa... il posto di lavoro)!!!
Ciò che però non comprendo di questo premier leghista, è la morale che lo porta a recarsi a deporre una corona di alloro alle stele di Capaci, dedicate alle vittime della mafia (il giudice Giovanni Falcone e sua moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro) e dall'altro pensare di allacciarsi politicamente ad alcuni partiti che negli anni passati, hanno dimostrato essere legati in modo indissolubile -attraverso i propri leader- a quella nota associazione criminale mafiosa!!!
Quel gesto simbolico, viene così facendo mortificato... poiché egli  con questa sua modalità da  modo a quegli "inciuci politici devastanti", di concretizzarsi, offre a quei meccanismi clientelari la classica suddivisioni delle poltrone ai soliti "amici degli amici", garantendo sin d'ora a tutta una schiera di personaggi collusi e legati a quel mondo partitocratico (passato), che poi è lo stesso che ha, in tutti questi anni, di beneficiare di quel sistema corrotto per aggiudicarsi posti e incarichi di prestigio istituzionali o nel mondo delle PA...
Caro Salvini... la speranza di fermare il M5Stelle con alleanze partitocratiche camuffate, fatte con abituali personaggi "riciclati"... non ti porterà a nulla!!!
Ognuno di loro, "mi schifiu macari a nominarli..." (come si dice a Catania), rappresentano ormai quel passato "remoto" che nessuno vuole più...
Non c'è più baratto che tenga... che possa fare cambiare idea, perché i siciliani, almeno quelli ancora onesti, hanno compreso che soltanto la legalità paga... mentre tutto il resta conduce a quanto già conosciamo da sempre... a questa terra infetta da corruzione e malaffare!!!
I siciliani pian piano stanno comprendendo che le chiacchiere non bastano più e di quelle promesse fine a se stesse, non hanno più cosa farne...
Ognuno di loro sa quali sono le uniche necessità per questa regione e dove si dovrà mettere la prossima volta quel segno "X", per auspicare ad un paese libero e ad un futuro migliore per i nostri giovani, ma soprattutto ripulito,  sì... da tutto questo marciume, che ahimè ancora ci accerchia con questi suoi "fedelissimi"!!!
Matteo... la battaglia che hai scelto di voler intraprendere, dimostrerà alla fine... d'esser fallimentare ed il tempo di contro, confermerà al sottoscritto... d'aver avuto ragione!!!
P.s.: come sempre dopotutto... 

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo